Ci siamo! Genitori Tosti: convegno “La scuola inclusiva, buone prassi e loro attori” Verona 26/11/2016

gt2016-11-26veronaLa nostra associazione ha organizzato il Convegno “La scuola inclusiva, buone prassi e loro attori” che si terrà a Verona sabato 26 novembre.

Sarà un momento per discutere sulla scuola e sulla situazione del sostegno scolastico assieme agli attori della scuola: con Flavio Fogarolo, studioso dei processi didattici per i bisogni educativi speciali; con Matteo Pasetto e Maddalena Mossini per conoscere la realtà degli assistenti in ambito scolastico; con Flavio Magarini, presidente di Cittadinanzattiva del Veneto, sul tema degli assistenti socio-sanitari. E naturalmente coi GT:  Alessandra Corradi, presidente dei Genitori Tosti e Giovanni Barin, rappresentante GT per la Lombardia.

I temi del convegno (che potete leggere nel programma qui di seguito oltre che nella locandina) sono quelli che ruotano quotidianamente attorno ai nostri figli; cercheremo di affrontarli da diversi punti di vista, per poi offrire a tutti presenti la possibilità di intervenire nella tavola rotonda finale, dove i relatori risponderanno alle sollecitazioni che emergeranno dagli interventi.

Siamo in un periodo difficile per la partecipazione delle famiglie nella scuola: se da un lato sono sempre meno i genitori che accettano un ruolo negli organismi di partecipazione, è pur vero che sia dalla scuola (che ha sempre meno tempo per cucire le relazioni preziose con le famiglie) sia dal MIUR accade con una certa frequenza di veder alzare barriere comunicative sempre più difficili da abbattere, invece di incentivare il dialogo aperto e costruttivo.

Le famiglie comunque ci sono. Noi ci siamo. I Genitori Tosti ci sono. L’abbiamo detto a suo tempo proprio nelle stanze del MIUR e ripetuto recentemente: l’associazione Genitori Tosti è presente per costruire insieme a tutti i rappresentanti istituzionali, sia col mondo dell’associazionismo della disabilità un dialogo basato sulla Legge, sul rispetto reciproco e l’onestà. Le famiglie rappresentano un potenziale enorme che sta andando perso,  impoverendo la funzione educativa della scuola, che non è limitata ai bambini e ragazzi, ma rivolta a tutta la società.

Programma:

Sabato 26 novembre 2016, Verona – Sala Civica Tommasoli, via Perini 7

ore 9.40: Saluti e presentazioni
LA SCUOLA INCLUSIVA: cos’è, com’è. Dott. Flavio Fogarolo – FISH Gruppo Scuola Veneto (Vicenza)

LE BUONE PRASSI. Dott. Giovanni Barin, rappresentante Regione Lombardia (Lodi)

GLI ATTORI: i genitori – le associazioni. Alessandra Corradi, presidente Genitori Tosti

GLI ATTORI: assistenti all’autonomia e alla comunicazione – Dott. Matteo Pasetto, Dott.ssa Maddalena Mossini

Gli ATTORI: Operatori Socio sanitari – Dott. Flavio Magarini – Presidente Cittadinanzattiva Veneto

11.30 – 12.30 Tavola rotonda

Il convegno è gratuito e aperto a tutti.

Per consentire di gestire l’organizzazione è richiesta l’iscrizione obbligatoria su Eventbride: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-la-scuola-inclusiva-buone-prassi-e-loro-attori-28896977638

INFO convegno: 339 2118094

A presto!

 

   Invia l'articolo in formato PDF   

Turismo accessibile a Verona – 18/19 aprile 2015, un week end di eventi

 di Alessandra.
Domani sabato 18 aprile a partire dalle 9.30 presso la scaligera università (aula T3 – Polo Zanotto, via San Francesco 22) si terrà un convegno sul turismo accessibile di cui segnalo in particolare gli interventi di Manuela Uber, guida turistica, che abbiamo apprezzato sul campo cioè proprio abbiamo fatto con mio figlio un tour attraverso il centro storico di Verona e quindi un tour accessibile per le persone cieche e in carrozzina e vi assicuro che è stata un’esperienza fantastica, specie per il piccolo che per la prima volta nella sua vita ha toccato quello che gli veniva spiegato (spero di riuscire a postare un resoconto di quella giornata) e Anna Corradini referente per il turismo accessibile dell’associazione AMEntelibera, che ho avuto modo di conoscere e parimenti apprezzare per il suo lavoro.
Interverranno anche gli egregi Fabio Lotti e Marco Andreoli di Progetto Yaeh. Gli altri relatori non li conosco, ma mi sembra molto interessante che parli Silvano dalla Valentina, direttore di un hotel con ristorante, di ricettività accessibile (pensiamo a quando siamo in giro con i nostri cari e mangiamo fuori o pernottiamo), oppure che si parli di università e persone con disabilità (Renata Castellani) e quindi anche di bisogni incompresi del turista con disabilità (Michele Orlando).
Il giorno dopo, cioè domenica 19, nella bella cornice dell’evento “Le Piazze dei Sapori” dove si possono gustare e scoprire le specialità gastronomiche di tutt’Italia, ci sarà la possibilità di effettuare i tour accessibili attraverso il centro storico, studiati su misura per le disabilità sensoriali e motorie, durano un’ora e si prenotano contattando AMEntelibera, Tel./Fax +39 (0)45 7600128, Cell. (+39) 3407739525 / 345 1780368,  info@viaggiamentelibera.it
Inoltre è disponibile uno stand in piazza Brà, con materiale informativo per diffondere il più possibile la cultura dell’accessibilità turistica.
Complimenti agli organizzatori e a tutti quelli che hanno collaborato per organizzare questi eventi.
Nella speranza quindi che il tempo regga, auguro a tutti un bel week end accessibile in una delle più belle città d’arte del nostro Paese.
 
   Invia l'articolo in formato PDF