Chi siamo

Siamo genitori di tutta Italia, isole comprese, diventati un’associazione di promozione sociale iscritta all’anagrafe unica delle ONLUS dal marzo 2011.

Il fatto di costituirci in un gruppo è avvenuto in modo naturale. Siamo tutti genitori che si sono conosciuti in maniera virtuale. Ci siamo aiutati a vicenda; ci siamo confrontati, abbiamo fatto amicizia. Poi, dopo aver visto che tutti (a prescindere dal luogo di residenza), vivevamo la stessa situazione, abbiamo deciso di fare qualcosa…

 

Alessandra Corradi, Presidente

Veronese, classe 1971. Catapultata nel mondo parallelo della disabilità grazie al suo primogenito, nato nel 2005. Nel 2008 ha avviato il progetto di gruppo dei genitori di tutt’Italia, poi chiamatosi Genitori Tosti In Tutti I Posti e dato vita al blog omonimo, in cui scrive con il nick orsatosta.
Nel 2009 ha aperto il forum dei genitori e l’anno successivo la pagina dedicata sul social network Facebook.
Nel 2011 ha ufficializzato il gruppo, registrando l’associazione di promozione sociale con la qualifica di ONLUS di cui ricopre la carica di presidente.
Nel 2013 ha aperto la pagina FB dedicata alla figura dell’assistente alla comunicazione, coinvolgendo non solo i genitori ma anche gli operatori, i docenti, gli educatori, gli editori di libri speciali e quanti operino nel campo della comunicazione dedicata agli studenti con disabilità.
Passioni: lettura, cucina, orsi, Genitori Tosti, Heavy Metal, Inter.
Allergie: barriere mentali.
Specialità: integrazione scolastica, diritti delle persone disabili, inclusione sociale, strategie per eliminare le barriere mentali.

Massimo Bravi, referente regionale Veneto

Giovanni Barin, referente regionale Lombardia

Essere tosti… le esperienze temprano il carattere, fanno “drizzare le antenne” nei momenti complessi rendendoci guardinghi, magari anche laddove non è necessario; ma proprio l’esperienza insegna a non abbassare mai la guardia. Essere tosti… già; se non ti scopri tosto, o lo si diventa in modo “naturale”, oppure si può imparare, col tempo e dialogando con chi l’esperienza l’ha già compiuta prima. I genitori tosti sono tanti, molti più di quel che si crede. Per me sono stati e sono una risorsa formidabile.

Gianfranco Notari, referente regionale Campania

Sono nato nel 1963 a Napoli, terra bellissima che in me suscita sentimenti forti e contrastanti: amore profondo, legame sincero con la sua gente ma anche indignazione e malinconia … per quello che è, quello che rappresenta nel mondo e quello che potrebbe essere.
Sul finire degli anni ‘70 ho avuto la grande fortuna di incontrare delle persone che, nell’impegno e nella solidarietà, mi hanno fatto conoscere tanti mondi segnati da solitudine, povertà e abbandono: mondi visti solo da lontano come l’Africa della fame e delle guerre, o l’America dei condannati a morte. Più spesso incontrati da vicino come i bambini delle periferie degradate, gli anziani e i disabili abbandonati nei cronicari. Tante storie che raccontavano di un’ingiustizia intollerabile, così stridente con la mia vita tranquilla e sicura. Storie, volti, persone, che hanno cambiato la mia vita divenendomi cari come familiari …
Nel frattempo … gli studi, la laurea e la passione per la Storia e la musica, e finalmente il tanto (ma tanto! ) atteso lavoro. Nel 1993, l’altro evento decisivo della mia vita: l’incontro con mia moglie e, 4 anni dopo, la nascita dei nostri due gemelli. Dopo pochi anni scopriamo amaramente l’autismo di uno dei due nostri figli. Tanta angoscia e disperazione, e poi confusamente i primi piccoli e faticosi passi in avanti. Poi dopo anni di battaglie per le ore di sostegno, di riabilitazione, di ricerche di notizie e informazioni il 24 ottobre 2009 incontro sul web i GENITORI TOSTI. E dalla mia prima iscrizione al forum … non li ho mollati più!
Così tutto quello che avevo vissuto, visto e imparato negli anni (quasi 30) di impegno nel sociale, con la vicinanza di altri genitori, ha trovato sbocco nell’impegno per realizzare il sogno di un futuro bello per mio figlio e, insieme, per tutti i nostri bambini e ragazzi speciali.
Spesso mi sento dire che mio figlio è fortunato ad avere genitori come noi, così determinati, preparati, informati e combattivi. Io però rispondo sempre allo stesso modo: il fortunato sono io, ad avere un figlio come il mio ragazzo!

Consiglio direttivo

Il Consiglio Direttivo (ex art.11 dello statuto) è formato da Alessandra Corradi, Massimo Bravi, Giovanni Barin. La scadenza del mandato è ad aprile 2020.

Be Sociable, Share!
www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

I commenti sono chiusi