COSA FACCIAMO

Iniziamo con l’elenco delle cose che NON facciamo:

  1. procacciare clienti: non mettiamo in contatto professionisti a pagamento con genitori.
  2. rendere servizi: riabilitazione, baby sitting, badantato, assistenza infermieristica….
  3. consulenza sanitaria: tra noi non ci sono dottori in medicina perciò non siamo in grado di consigliare un medico piuttosto che un altro o una terapia in particolare.

Scherzi a parte:

tutto quello che facciamo è descritto nel nostro statuto, articolo 3.

In concreto: se una famiglia si rivolge a noi  la seguiamo per tutto il percorso necessario a risolvere il problema per cui ci ha contattato. Non è necessario che la famiglia risieda fisicamente vicino a noi. Al 99 per cento dei casi riusciamo a risolvere. Senza spese da parte della famiglia. Non chiediamo nemmeno di rimborsare eventuali spese. Chiediamo però di sostenere l’associazione o associandosi o donandoci il 5×1000 o con un erogazione liberale, a discrezione.

Oltre a seguire le famiglie siamo impegnati in campagne di sensibilizzazione, progetti, iniziative, seguiamo gli iter legislativi, lanciamo petizioni o sondaggi e cerchiamo di tenere il più possibile informati i genitori su quello che succede attraverso la pagina FB della nostra associazione.

Cerchiamo di collaborare con altre associazioni, enti e anche amministrazioni,  al fine di ottenere buoni risultati per tutti.

In ogni caso scriveteci a genitoritosti@yahoo.it

Be Sociable, Share!
PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

I commenti sono chiusi